BLSD LAICO

CHE COS’È IL BLSD LAICO?

L’acronimo BLSD si traduce in Basic Life Support – Defibrillation e si riferisce alle tecniche di Primo Soccorso come la rianimazione cardiopolmonare (RPC), le compressioni toraciche esterne (CTE) e tutte le azioni a supporto delle funzioni vitali base con l’aggiunta dell’utilizzo al Defibrillatore Semi-Automatico Esterno (DAE).

In Italia ogni anno circa 60.000 persone sono colpite improvvisamente e spesso senza alcun sintomo da un arresto cardiaco. Le probabilità di sopravvivere sono ridotte al solo 10%, se non si interviene tempestivamente e il rischio di danni irreversibili per la vittima sono altissimi.

In una vittima di arresto cardiaco il cuore cessa improvvisamente di battere e smette di pompare il sangue. L’ossigeno non arriva più né al cuore né al cervello. Dopo soli 4-6 minuti di assenza di circolo se non si interviene tempestivamente i danni che subisce il corpo sono irreversibili e velocemente sopraggiunge la morte.

 

Per la sopravvivenza della vittima è fondamentale che le manovre di primo soccorso siano eseguite tempestivamente anche da personale non sanitario da qui il termine Laico

 


 

Nel nostro paese la conoscenza delle tecniche di primo soccorso è ad oggi molto scarsa per questo recenti normative nazionali e regionali prevedono la presenza di personale Laico abilitato agli interventi di primo soccorso e certificato all’uso del Defibrillatore semi-Automatico Esterno.

La normativa nazionale prevede l’obbligo di dotazione DAE per:

  • Strutture operanti nel sistema di emergenza sanitario extraospedaliero;
  • Ambulanze deputate alle funzioni di trasporto sanitario e trasporto sanitario semplice;
  • Servizi delle strutture sanitarie e socio-sanitarie, pubbliche e private, accreditate o autorizzate;
  • Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Corpo Forestale, Capitanerie di Porto, Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico, ecc;
  • Strutture sanitarie (ambulatori) e territoriali (studi medici, ambulatori dentistici, ecc.)

 

Nelle normative regionali invece si suggerisce un’estensione della dotazione di DAE anche per:

  • Compagnie, Enti, Ditte, Associazioni, ecc. ove vi sia un elevato afflusso di utenti (centri commerciali, hotel, ipermercati, centri fitness, stadi, treni e stazioni ferroviarie, ecc.);
  • Istituti scolastici di ogni ordine e grado.

Il Decreto Balduzzi del 24 aprile 2013 ha poi definito le linee guida per l’utilizzo del Dae da parte di Società Sportive Professionistiche e Dilettantistiche, reso obbligatorio a partire dallo scorso Luglio dal Ministro il della Salute, Beatrice Lorenzin.

Nella nostra struttura potrai trovare Corsi certificati tenuti da istruttori qualificati di:

  • BLS e BLSD Laico – Adulto e pediatrico

Al termine dei corsi, ti verrà consegnato il Diploma Operatore BLSD valido su tutto il territorio Nazionale.

 

Sei Interessato ai nostri corsi e vuoi ricevere maggiori informazioni Contattaci!